1.4. Decidete e preparate il metodo per installazione

Recuperate un'immagine ISO su www.ipcop.org. L'immagine ISO é di circa 28 MBytes.

Ci sono tre possibilit per installare IPCop. Il grafico seguente riassume i requisiti per ognuna di esse.

Table 1.1. Metodi di installazione

MetodoFloppy d'avvioLettore di FloppyLettore CDFTP/Web Server
CD d'avvioNoNoSiNo
Floppy d'avvio e CDSiNoSiNo
Floppy d'avvio e FTP/Web ServerSiSiNoSi

Se il PC IPCop ha un lettore CD et il BIOS pu" avviare il PC a partire dal CD, potete usare come metodo il “CD d'avvio” per l'installazione. Il lettore di CD potr essere tolto dopo l'installazione.

Se il PC IPCop non pu" avviarsi a partire dal CD, ma possiede sia il lettore CD che il lettore Floppy, il metodo“Floppy d'avvio e CD” potr essere usato. Sia il lettore floppy che il lettore CD possono essere tolti dopo l'installazione. Comunque, se pensate di utilizzare la funzione di backup/restore (salva e ripristina), avrete bisogno del lettore di floppy disk sul PC IPCop.

In fine, se il PC IPCop ha solamente un lettore di floppy o non avete un masterizzatore di CD, il metodo “Floppy d'avvio e FTP/Web Server” deve essere utilizzato. Come prima, il lettore floppy pu" essere tolto dopo l'installazione. Se pensate di utilizzare la funzione di backup/restore (salva e ripristina), avrete bisogno del lettore di floppy disk sul PC IPCop.

1.4.1. Creare il CD

Se avete un masterizzatore di CD, utilizzate il vostro programma di materizzazione preferito per trasferire l'immagine ISO su un CD-ROM. Prestate attenzione al fatto che l'immagine del CD IPCop é l'immagine di un CD intero. In molti pacchetti sotfware di masterizzazione CD , pu" essere difficile trovare l'opzione “Burn CD From ISO or Disk Image / Masterizza un CD a partire da un'immagine ISO o disco” L'opzione potrebbe non essere presente o nascosta sotto qualche men' strano. Se vi ritrovate con un solo file sul CD, non avete creato il CD correttamente.

1.4.2. Montare l'immagine ISO

Se non avete un masterizzatore di CD, non fatevi prendere dal panico! Potete ancora installare IPCop, ma dovrete fare un po' di lavoro supplementare. Quello che dovete fare dipende dall'hardware e dal sistema operativo che avete su uno degli altri computers.

1.4.2.1. Linux

Se avete Linux o un sistema Unix, potete montare l'immagine CD, utilizzando i comandi seguenti:

#
losetup /dev/loop0 /path/to/IPCop/iso

dove /path/to/IPCop/iso é la device in cui la directory /dev designa il lettore CD-ROM. Questo crea un link tra una periferica “loop back” al file ISO di IPCop.

#
mount -r -t iso9660 /dev/loop0 /mnt/cdrom

Questo permette di montare la devise hardware su un *nix file system. L'immagine CD-ROM sar accessibile sotto /mnt/cdrom. NOTA: Sulla maggior parte dei sistemi dovete avere i privilegi root o utilizzare il commando sudo per montare il file system.

1.4.2.2. Windows

Ci sono numerosi programmi, come ISOBuster e WinImage, disponibili su Internet che possono essere usati per aprire una immagine ISO.Scaricate uno di questi programmi e seguitene le istruzioni per aprire il file ISO di IPCop.

1.4.2.3. Macintosh

Su Macintosh OS X, il programma Apple's Disk Copy aprir l'immagine ISO. Non sembra esserci un programma gratuito o di pubblico dominio per aprire l'immagine ISO di IPCop sui sistemi Mc precedenti OS X. Comunque, molti programmi commerciali di masterizzazione di cd possiedono questa funzione. Se possedete un masterizzatore controllate il software che vi é fornito.

1.4.3. Creare il Floppy Disk a partire dell'immagine

Se il vostro PC IPCop ha un CD-ROM, ma il BIOS non vi permette di avviare a partire da un CD-ROM, dovrete creare un floppy disk d'avvio. Se il vostro PC IPCop non ha un CD-ROM, avrete bisogno di creare sia il floppy disk di boot che il floppy disk dei driver. Entrambe le immagini si trovano nella directory /images nella immagine ISO.

1.4.3.1. Creare i floppy su *nix e Macintosh OS X

Creare i floppy sui sistemi Linux, Unix e Macintosh OS X, pu" essere fatto a partire da una finestra di terminale con il comando dd:

#
dd if=/mnt/cdrom/images/boot-0.1.2.img of=/dev/fd0 bs=1k count=1440

Utilizzate lo stesso commando con if= che punta verso l'immagine del disco dei driver per creare il floppy, se ce n'é bisogno.

1.4.3.2. Creare i floppy su Windows

Due programmi sono forniti nella directory /dosutils sul CD e sull'immagine ISO. Si chiamano rawrite.exe e rawwritewin.exe. rawrite.exe é un comando basato su DOS che permette di creare dei floppy a partire da files .img nella directory /images . In modo similare, rawwritewin.exe é un eseguibile che pu" girare sotto Windows per creare i floppy disks a partire dalle imagini disco sul CD

1.4.4. Rendere disponibile il file d'installazione

Questo passo é necessario quando installate con il floppy d'avvio e un server FTP/Web. Nella directory di root / dell'immagine ISO c'é un file chaimato ipcop.tgz. Questo file contiene un'immagine compressa del disco rigido IPCop. Copiate questo file su un computer che faccia girare un server web o un server FTP. Mettete il file in un posto accessibile dal server durante l'installazione. Durante l'installazione, IPCop si collegher al vostro server FTP o web con un login anonymous. La pi' parte dei server non permettono agli utilizzatori anonimi di accedere a files al di fuori della ierarchia del server. Anche se una directory appare al livello p' elevato del server, come /pub i files sono fisicamente altrove, per esempio in /anonftp/pub.

Se create la vostra rete privata per la prima volta, cambiate l'indirizzo IP del server affinche si trovi sulla rete privata, GREEN, con un indirizzo fisso. Ne avrete bisogno solo durante l'installazione.

Se il vostro server é connesso a Internet, staccate la connessione e connettete fisicamente il vostro PC IPCop con gli altri compuetrs. Riferitevi all' Appendice A, per verificare la bont delle vostre scelte. Se usate 192.168.1.1 per il PC IPCop, 192.168.1.2 é un buon indirizzo per il server. Configurate il server con un'indirizzo IP fisso temporaneo. Avrete bisogno di riavviare tutti i computer Windows se cambiate indirizzo IP.

Controllate che il file di installazione di IPCop é disponibile attraverso un comando FTP o mettendo il suo URL nel navigatore, anche se dovete effettuare questa operazione sul server. Potete interrompere il download o chiudere il vostro navigatore una volta che siate sicuri che l'URL funzioni.